ON PROJECTS # 193







Nel mondo di rovine del Moderno Max Ernst storceva e riaggiustava per far apparire tra le macerie i fantasmi del nuovo, cera al lavoro la legge analogica che rompeva le parvenze in cui le cose si univano per luoghi comuni e ritrovava le cose per accostamenti imprevedibili, quelli che nessuno ha ancora visto e il cui significato è sempre ambiguo




River Hotel - 2016

ON PROJECTS # 191









The hunger for knowledge through images is inextricably related to the impossibility of managing an infinite archive: The Atlas doesn’t detach objects according to prestablished categories, rigorous definitions, or ideal hierarchies: it satisfies itself collecting, that is, respecting, the great fragmentation of the world.






Unfolding pavilion venice 2016

ON PROJECTS # 188

 

"For the ‘matter itself' is no more than the strata which yield their long-sought secrets only to the most meticulous investigation […] images that, severed from all earlier associations, reside as treasures in the sober rooms of our later insights––like torsos in a collector’s gallery." - Walter Benjamin, Excavation and Memory. 



                                         

ON PROJECTS # 187



It is simple to make a collage, and it can be done quickly, it is fun to make a collage and  at the same time it is considered suspicious because to simple, too fast......A collage is charged and always remains explosive. I often stand dumbstruck before it, and precisely, as an artist, it is a matter of enduring this looking dumb. 

Thomas Hirschhorn



Hotel - 2016

ON PROJECTS # 186



Quale è il fine di questo conservare? Vuole ricordare tutto? Ma ricordare tutto significa dimenticare. Io posso conservare tutto, ma non posso certamente ricordare tutto, per una ragione fondamentale di ordine logico: che la memoria è intenzione. Ma questa è un antinomia: e infatti la nostra epoca che vuole ricordare tutto, sta distruggendo tutto. 

Massimo Cacciari




Viaggio a Kiev - 2016


ON PROJECTS # 183



Questo è il progetto dell'artista: aver bisogno dei frammenti, Addirittura divertirsi per cavar fuori un significato da essi. Il significato è sempre una ricostruzione, una proiezione, non è un edificio, è qualcosa che va fatto, non solo trovato
William Kentridge



Powered by Blogger.